Educazione Digitale

Frequentemente giovani e adulti sono convinti che i nativi digitali siano realmente esperti nell’uso sicuro del web e dei social media. Eppure molti di essi hanno profonde lacune rispetto alle questioni meno divertenti, quali gestire una password, controllare le impostazioni di sicurezza, tutelare la propria privacy, ecc.

Del resto è difficile per gli adulti accorgersi di qualcosa che non conoscono. La paura e la non completa consapevolezza portano spesso a fraintendimenti e scarsa comunicazione: i ragazzi ritengono che gli adulti non li capiscano e supportino, gli adulti non si sentono ascoltati e impongono regole che sono i primi a non rispettare o condividere.

Da queste considerazioni nasce la necessità di un’educazione all’utilizzo del web che trovi il suo spazio principale nel confronto reciproco e curioso tra ragazzi e adulti. Un dibattito che sia improntato sulle risorse delle nuove tecnologie e non sulla demonizzazione del web

Proposte:

  • Incontro interattivo: lo scopo principale di questo incontro è quello di trasmettere ai ragazzi e agli adulti l’importanza di un approccio consapevole al web stimolando in loro pensiero critico e riflessione alla base delle azioni comuni: perché posto, condivido o metto un like? cosa significa per me? come mi sento quando lo faccio? come può sentirsi l’altro? Desideriamo incrementare la consapevolezza riguardo alle regole della rete e alla protezione della privacy e favorire il confronto costruttivo tra giovani e adulti che spesso è ostacolato dalla paura di ciò che non si conosce e, di conseguenza, dall’istituzione di regole rigide, poco utili e non condivise. L’incontro toccherà gli aspetti psicologici e legali coinvolti nell’uso del web, promuovendo la cultura digitale come risorsa e occasione per nuovi dialoghi in famiglia. 
  • Workshop #FAMIGLIE DIGITALI: un’intera giornata rivolta a giovani e adulti dedicata allo sviluppo di competenze personali (comunicazione ed emozioni nel web, identità e profilo digitale, ecc.), tecniche (conoscenza di web e social, tutela della privacy, ecc.) ed incremento della conoscenza delle regole esistenti (cosa è legale e cosa no, come difendersi, ecc.). L’idea di distribuire i moduli su un’intera giornata nasce dal desiderio di promuovere un clima di confronto, rispetto e condivisione interpersonale ed intergenerazionale, grazie anche al momento di restituzione finale gestito attraverso il Gruppo di Parola.

 

 

Se siete interessati ad una di queste proposte, necessitate più informazioni o avete nuove proposte, contattateci!

Annunci